GIUSEPPE MONTANARI

(San Giovanni in Persiceto, Bologna, 26-11-1936) È fra i più attivi disegnatori di DYLAN DOG. Dopo il Liceo Scientifico, nel 1954 entra nello studio di Rinaldo D'Ami, poi si accosta al fumetto collaborando a I TRE BILL, per l'omonimo periodico edito da Tea Bonelli. Tra il 1956 e il 1957 disegna storie western che appaiono in appendice a Cucciolo e Tiramolla. Nel 1962 esegue le copertine per Maschera Nera e Gordon dell'Editoriale Corno, nonché la continuazione del fumetto ATOMIK scritto da Luciano Secchi. Nel 1966, dopo un periodo di lavoro redazionale alla Sepim, collabora alle Edizioni Erregi di Cavedon e Barbieri realizzando storie di GOLDRAKE IL PLAYBOY. Nel 1974 per LancioStory disegna ALAMO KID, iniziando una prolifica collaborazione con i periodici Lancio. Collabora poi all' lntrepido e a Corrier Boy. Nel 1979 incomincia a lavorare per le testate di Bonelli, realizzando alcuni episodi de IL PICCOLO RANGER, su testi di Decio Canzio, di Giorgio Pezzin e dello Staff di If. Disegna per Full e partecipa fin dai primi numeri alla realizzazione grafica di DYLAN DOG. Agli inizi degli anni Novanta disegna TIRAMOLLA per la Vallardi e i personaggi della Warner sul Corriere dei Piccoli.


Giuseppe Montanari,autoritratto